Rullatura filetti

La rullatura di filetti è la lavorazione a freddo del mantello di pezzi tondi.

Un filetto si crea plasmando un pezzo in lavorazione sotto un’enorme forza tra i due utensili a rullo ruotanti. Con la penetrazione dei profili del rullo utensile nella superficie del pezzo da lavorare, il materiale a freddo viene pigiato nel fondo dei rulli utensili e viene quindi avvolto fino a raggiungere la dimensione nominale.

I vantaggi della rullatura di filetti:

  • notevole incremento di resistenza grazie alla formatura a freddo
  • ottimi valori di rugosità sui fianchi del filetto e sul raggio di fondo
  • ridotta sensibilità all’intaglio
  • nessuna interruzione della direzione delle fibre come invece accade nei filetti tagliati
  • alta precisione dimensionale
  • produzione razionale e rapida
  • estremamente vantaggiosa soprattutto su grandi quantitativi


Possono essere impiegati tutti i materiali che:

  • presentano almeno una dilatazione del 6% e con resistenza alla trazione non superiore a 1300 N/mm2
  • acciaio ad alta lega, anticorrosivo e resistente agli acidi
  • leghe in alluminio speciali.
  • ottone
  • leghe in rame


Non possono essere rullati materiali:

  • estremamente fragili come Ms58, getto di ghisa grigia, ecc.
  • estremamente teneri come il piombo
  • sintetici